chi siamonewsspettacolidate spettacolifestival rassegnecorsi e formazioneprogetti specialicontatti
Home > Progetti Speciali


TEATRI PARALLELI 2014
ALLEGATI PDF: (pieghevole) (pieghevole)
festival di teatro delle differenze
TEATRI PARALLELI 2014
Festival di teatro delle differenze

30 giugno - 4 Luglio  ore 21.15
SANT'OMERO
p.zza De Curtis


Ingresso Gratuito


PROGRAMMA SPETTACOLI


LUNEDI 30 giugno , ore 21.15
TEATRO DELLE FORMICHE-TERRATEATRO, Colonnella
“ Tell me Otello”

con il sostegno della Fondazione Aria  e del Ministero delle Pari Opportunità

Con: Antonio Agostini, Cristina Cartone, Giancarlo Costantini, Luigi De Antonis, Cristiano Di Martino,  Alfonso Durante, Roberto Freddi, Matteo Marconi, Marco Massarotti, Roberto Rullo, Stefania Scartozzi, Angelo Titi.
Scenografia: Laboratori Coop. La Formica
Costumi: Associazione Famiglie APE
Regia e drammaturgia: Ottaviano Taddei
Far finta di essere un personaggio, o far finta di non esserlo. Su questo binario si muove lo spettacolo “tell me otello”. Attori che entrano ed escono dall'uno o dall'altro personaggio, fingendo e giocando di continuo, dopo aver preso a pretesto del proprio destino momentaneo la celeberrima vicenda di Otello e Desdemona, ecco cosa vedrete.
In effetti, tutta la storia originale viene interrotta e messa in discussione continuamente, alla ricerca di un finale, o di un modo per reinventare destini predefiniti, da decidere una volta tanto da chi sulla scena solitamente lo racconta il finale, interpretandolo e in qualche modo subendolo.
La messinscena, insomma, vuole essere una metafora dell'arte attorale, il conflitto con le passioni e i sentimenti umani degli attori, con l'interpretazione del bene o del male che provoca una sorta di ribellione al testo, all'autore, magari finanche al regista.

MARTEDI 1 luglio, ore 21.15
TEATRO PIRATA , Jesi
In collaborazione con gruppo Baku
“Voglio la Luna”

Premio Eolo Awards 2013
Con: Diego Pasquinetti, Fabio Spadoni, Simone Guerro
Regia e drammaturgia: Simone Guerro, Lucia Palozzi
Fabio è nella sua cameretta, alle prese con i suoi giochi ma soprattutto con comandi, raccomandazioni e rimproveri della mamma. Non è per niente tranquillo, gli sembra che le cose non vadano mai come lui vorrebbe e di non poter far niente per cambiarle. Finché una notte, come per magia, viene svegliato da un soffio di vento e si accorge che lì, proprio nella sua camera, è venuta a trovarlo la luna! E' bellissima, grande, luminosa… giocano insieme e poi lei, così come è arrivata, scompare. Fabio non è mai stato così felice. Decide che vuole averla a tutti i costi e parte per una fantastica  avventura  alla fine della quale riesce a catturare la luna  e a portarla in camera sua. Gli sembra che tutti i suoi problemi siano finiti per sempre, solo che Fabio non sa che nel mondo, senza più la luna nel cielo, i problemi sono appena cominciati.
La storia è accompagnata dalla narrazione, dalla musica dal vivo e da scene di teatro di figura con pupazzi e ombre.


MERCOLEDI 2  luglio, ore 21.15
MAGNIFICO TEATRINO ERRANTE, Bologna
“Biancaneve”

Con: Marcello Attanasio, Alessia Avallone, Christian Barbieri, Maria Grazia Bazzicalupo, Nura Besic, Silvia Borello, Elena Coquoz, Filomena Curci, Annalisa Frascari, Laura Girotti, Patricia Mariani, Gabriella Musa, Silvia Pavone, Ninfa Pesce, Serena Roazzi,  Max Volta.
Testi: Annalisa Frascari e Valeria Nasci
Coreografie: Maria Grazia Bazzicalupo e Silvia Borello
Costumi: Simona Cuscianna
Organizzazione: Clio Corradi e Elena Coquoz
Aiuto Regia: Maria Grazia Bazzicalupo
Regia: Valeria Nasci
Ripercorrendo la notissima fiaba Biancaneve, il Magnifico Teatrino Errante tratta i temi dell'autenticità e dell'apparenza, realizzando uno spettacolo ricco di colori, movimento e poesia. Alcuni dei principali elementi simbolici della tradizionale storia dei fratelli Grimm vengono rivisitati, attribuendogli nuovi significati, per creare spunti di riflessione legati alla società contemporanea.La mela, classico simbolo della conoscenza, si trasforma nella chiave per rivendicare il valore della verità: per questo i morsi dati al frutto avvelenato diventano tanti quanti i casi della nostra storia recente rimasti insoluti e senza giustizia. Lo specchio resiste alle forzature del bello e confonde la matrigna. Le sette nane operose si scoprono contraltare rigido, artefatto e siliconato della
candida purezza di Biancaneve. Ispirandosi a “La morte e la fanciulla” della drammaturga Elfriede Jelinek e alle potenti immagini della Blanche Neige del coreografo Angelin Preljocai, ecco una Biancaneve originale in cui poter riflettere su ciò che siamo e ciò che appariamo. Una ricerca che calza a pennello alla composizione del gruppo MTE, formato da persone diversamente abili e abili in continua interazione tra loro.

GIOVEDI 3  luglio
ore 21.15
Serata di sensibilizzazione sull'autismo
LABORATORIO MINIMO TEATRO, Ascoli Piceno
“Ora mi Vedi”

Con: Paola Lucidi, Marco Santamaria, Camilla Orazi
Assistenza Tecnica: Stefano Traini
Regia e drammaturgia: Lisa Maestri
 “Ora mi vedi” cerca di raccontare  cosa accade a chi vive quotidianamente con il misterioso mondo dell'autismo. E se per l'autistico si parla di lotta per adattarsi al mondo, essa si rivela ancor più dura e reale per il genitore, mediatore instancabile tra due mondi, contenitore di ansie e speranze che ogni giorno fa di tutto anche solo per un piccolo risultato. Lo spettacolo si rivolge anche a loro attraverso una scenografia scarna, solamente alcuni oggetti, una atmosfera sonora intensa e avvolgente e tre corpi umani che indagano l'autismo, lo raccontano: lo vivono. “Ora mi vedi” è una performance teatrale realizzata da attori normodotati che nasce nel 2013 come punto focale del progetto “MeTe - Abili equilibri d'arte”,con la finalità di sensibilizzare il pubblico alle tematiche sociali.  Traendo spunto da testi scritti da autori affetti da sindrome di autismo, il lavoro cerca di spiegare, di offrire uno sguardo interno come se a parlare fossero proprio gli autistici, individui visti come chiusi e bizzarri il cui vissuto è invece molto più complesso di un “Rain man” geniale che si rifiuta di interagire con gli altri.
Ore 22.00
Spettacolo finale
LABORATORIO BIMBI SANT'OMERO

Condotto da Rita Scognamiglio - Teatro Lanciavicchio


VENERDI 4  luglio, ore 21.15
DAVID ANZALONE, Senigallia
“Io non Sono Normale”

Con: David Anzalone, Francesco Mentonelli, Michele Pagliaroni
Testi: Alessandro Castriota, David Anzalone
Scene e costumi: Elisabetta Gabbioneta
Luci: Claudio Fiorini
Regia: Alessandro Castriota
David Anzalone interpreta Paolino, un disabile molto grave che vive in carrozzella e non parla. Con il suo assistente vanno in un luogo di culto decisamente improbabile dove comunque avviene un miracolo. Paolino si alza dalla carrozzella e parla ma continua ad essere spastico: il miracolo è riuscito a metà.
Da quel momento Paolino crede di essere normale e vuole "recuperare il tempo perso" mentre il suo assistente non ha il coraggio di dirgli la verità.
Ma il concetto di normalità di Paolino è distorto: sesso, droga e rock 'n roll ma anche un politico corrotto, un medico senza scrupoli e perfino un cardinale da incubo ci accompagnano in un viaggio nel nostro tempo nel quale esistono prassi esecrabili considerate normali. Una commedia brillante, in una cornice surreale, dove si rappresentano le dinamiche di relazioni umane nelle quali il concetto di normalità diventa una vera e propria trappola.
L'inaspettata spregiudicatezza di un disabile miracolato a metà e convinto di essere normale si confronta con il pietismo e l'ipocrisia di chi lo assiste e non riesce a dirgli come stanno realmente le cose.
Il risultato è uno spettacolo divertentissimo, con una narrazione fumettistica, che ci conduce alla scoperta di verità profonde, spesso inconfessabili

___________________________________________________________________
LABORATORIO  PER BAMBINI c/o Scuola Elementare Sant'Omero (a partecipazione gratuita)
Tutti i giorni dal 29 al 3 luglio, ore 17-19
Rita Scognamiglio, Teatro Lanciavicchio


In caso di pioggia gli spettacoli avranno luogo presso la palestra della scuola media ( nei pressi di Piazza De Curtis)
 
Direzione Artistica: Ottaviano Taddei
Organizzazione e Comunicazione: Cristina Cartone
Info:3391824676
terrateatro@hotmail.com



visite: 2601 | stampa




Galleria Immagini


 

- Home - Contatti - Chi Siamo - News - Spettacoli - Date Spettacoli - Festival e Rassegne - Corsi e Formazione - Progetti Speciali

 

(c) 2009 Riproduzione vietata - All rights reserved | TERRATEATRO - Partita Iva 01054800675
sito sviluppato da EasyWebAgency